Adrián N. Bravi

Adrián N. Bravi è nato a Buenos Aires nel 1963, ha vissuto in Argentina fino all’età di 25 anni, poi si è trasferito in Italia per proseguire i suoi studi di filosofia. Vive a Recanati e fa il bibliotecario. Nel 1999 ha pubblicato il suo primo romanzo Río Sauce in spagnolo a cui seguiranno dal 2000 gli altri suoi libri in italiano, Restituiscimi il cappotto (Fernandel 2004), La pelusa (Nottetempo 2007), Sud 1982 (Nottetempo 2008), Il riporto (Nottetempo 2011), L’albero e la vacca (Feltrinelli 2013), L’inondazione (Nottetempo 2015); Variazioni straniere (racconti, EUM 2015); La gelosia delle lingue (saggi, EUM 2017). Nel 2010 ha pubblicato un libro per bambini, The thirsty tree (Helbling languages). L’albero e la vacca (nottetempo/Feltrinelli 2013) ha inaugurato la collana indies di Feltrinelli e ha vinto il Premio Bergamo 2014. Nel 2015 l’editrice argentina Sofia Cartonera ha pubblicato una breve raccolta dei sui racconti, Después de la línea del Ecuador. Nel 2012, il cortometraggio di Andrea Papini ispirato al romanzo Il riporto ha vinto la prima edizione del Premio Bookciak 2012. I suoi libri sono stati tradotti in francese, in inglese e in spagnolo.
Categoria: Scrittori