Salone Internazionale del Libro di Torino, 19 - 23 maggio 2022

Il Salone Internazionale del Libro di Torino torna dal 19 al 23 maggio 2022 nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere, oltre che negli spazi del Centro Congressi Lingotto.

Cuori selvaggi è il tema della XXXIV edizione del Salone, fil rouge degli appuntamenti, le conversazioni, gli spettacoli, le letture, i concerti.

In questi tempi inquieti, in cui si mescolano turbolenze e speranze, il Salone del Libro invita la sua comunità di lettori e lettrici a correre selvaggiamente verso un orizzonte fatto di sentieri ancora non battuti e di sconfinata libertà, come si evince dal manifesto di quest’anno, curato dall’illustratore e autore italiano Emiliano Ponzi. Se la primavera è la stagione della rinascita, Torino sarà a maggio uno dei più importanti luoghi dove respirare questo clima e dove esplorare i nostri cuori alla ricerca della parte più luminosa e pura, in nome dell' amicizia, della pace tra i popoli, del dialogo e dell’amore per la cultura.


Il programma dettagliato è disponibile sul sito salonelibro.it


21 gli incontri dedicati alla traduzione editoriale:

21 incontri che indagano gli aspetti professionali del mestiere di traduttore insieme a editori, editor e revisori; che offrono lectio di scrittori con Erri De Luca e di esperti di comunicazione come Annamaria Testa; che riflettono sui sessismi della nostra lingua con Vera Gheno e Annamaria Gismondi (Devoto Oli), e che fanno dialogare grandi autori stranieri – Annie Ernaux, Amélie Nothomb, Eskhol Nevo, Andrés Neuman - con le loro voci italiane.

Giovedì 19 maggio
Ore 11.30
Sala Ambra

I ferri del mestiere
Tradurre con contratti equi: il codice di buone prassi del CEATL
Con Alba Mantovani e Roberta Scarabelli
Modera: Ilide Carmignani
In collaborazione con AITI

Giovedì 19 maggio
Ore 12.45
Sala Ambra

A volte ritornano
La scrittura è la pittura della voce: Dostoevskij e l'oralità nei Fratelli Karamazov
Con Claudia Zonghetti

Giovedì 19 maggio
Ore 13.45
Sala Ambra

I ferri del mestiere
Le case editrici si presentano
Con Silvia Carmignani (Illustrati Rizzoli e Varia Mondadori), Renata Gorgani (Il Castoro), Giuseppe Strazzeri (Longanesi)
Modera: Ilide Carmignani

Giovedì 19 maggio
Ore 15.00
Sala Ambra
AutoreInvisibile

I ferri del mestiere
Traduzione e revisione della saggistica
Con Mattia Cavani, Giorgio Gianotto (Add), Giancarlo Maggiulli (Adelphi), Nicoletta Poo
Modera: Paola Mazzarelli

Salone OFF

Giovedì 19 maggio
Ore 18.30
Libreria Trebisonda

I ferri del mestiere
Tradurre dal Nobel al pop
Con Alberto Cristofori e Francesco Pacifico
Modera: Martino Gozzi
In collaborazione con Scuola Fenysia e Scuola Holden
Saluti di Pierpaolo Orlando.
A partire dai libri: Abdulrazak Gurnah, Sulla riva del mare (La Nave di Teseo) e Hanya Yanagihara, Verso il paradiso (Feltrinelli).

Presentazione di Intrecci, una nuova rivista di traduzione
In collaborazione con Parole Migranti, Ibis Edizioni


Venerdì 20 maggio
Ore 11.30
Sala Ambra

I ferri del mestiere
Lo specchio rivela molte cose. Tradurre il fantasy di R. K. Morgan e Joe Abercrombie
Con Edoardo Rialti e Vanni Santoni

Venerdì 20 maggio
Ore 12.45
Sala Ambra

Editor che traducono
A partire da La bestia nella giungla di Henry James (Il Saggiatore)
Con Alberto Rollo

Venerdì 20 maggio
Ore 13.45
Sala Ambra

Gli aiuti a traduttori e editori: Germania e Francia
Con Andrea Carbone, Eleonora Di Blasio, Anne-Bitt Gerecke, Cristina Gerosa
Modera Ilide Carmignani
In collaborazione con Institut français d'Italie, Fiera del Libro di Francoforte e Goethe-Institut

Venerdì 20 maggio
Ore 15.00
Sala Ambra

I ferri del mestiere
Tradurre Jonathan Franzen, il grande romanzo sociale americano
Con Silvia Pareschi

Venerdì 20 maggio
Ore 16.00
Sala Ambra

Lo scrittore e il suo doppio
Con Andrés Neuman e Silvia Sichel
Modera: Monica Bedana

Sabato 21 maggio
Ore 11.30
Sala Madrid

I ferri del mestiere
Le case editrici si presentano
Con Cristina Gerosa (Iperborea), Giulio Perrone (Perrone Editore), Shulim Vogelmann (Giuntina)
Modera: Ilide Carmignani

Sabato 21 maggio
Ore 12.45
Sala Madrid

Lezione di Erri De Luca
Traduzione, un mezzo di trasporto
Modera: Stefano Arduini
In collaborazione con “Tradurre la letteratura” FUSP

A seguire, Ernesto Ferrero annuncia, con Lorenzo e Federico Enriques, il nome del vincitore del Premio di traduzione “Giovanni, Emma e Luisa Enriques” 2022.

Sabato 21 maggio
Ore 13.45
Sala Madrid

I ferri del mestiere
Il nuovo Vademecum di Strade: aggiornamenti normativi e migliori prassi per i traduttori editoriali
Con Elisa Comito
Modera: Ilide Carmignani
In collaborazione con STRADE.

Sabato 21 maggio
Ore 15.00
Sala Madrid

La traduzione, lezioni di accoglienza
Femminile visibile. Sessismi nell’uso della lingua italiana
Con Vera Gheno e Biancamaria Gismondi
Modera: Ilide Carmignani
In collaborazione con Mondadori Education– Le Monnier.

Domenica 22 maggio
Ore 11.30
Sala Madrid

Lo scrittore e il suo doppio
Con Amélie Nothomb e Federica Di Lella
Modera: Giuseppe Girimonti Greco

Domenica 22 maggio
Ore 12.45
Sala Madrid

I ferri del mestiere
Tradurre dal giapponese oggi. Dalla ricostruzione del testo ai rapporti con l’editoria
Con Gianluca Coci e Eva Ferri

Domenica 22 maggio
Ore 13.45
Sala Madrid

L’Orma: 10 anni di traduzione, con la partecipazione di Annie Ernaux
Con Lorenzo Flabbi e Marco Federici Solari
Modera: Ilide Carmignani

Domenica 22 maggio
Ore 15.00
Sala Madrid

Lezione di Annamaria Testa
Il senso dei testi, oltre le parole

A seguire, Alberta Brambilla Pisoni e Roberta Bergamaschi presentano la nuova edizione del premio di traduzione “Lorenzo Claris Appiani”.

Lunedì 23 maggio
Ore 12.45
Sala Internazionale

Lo scrittore e il suo doppio
Con Eshkol Nevo e Raffaella Scardi
Modera: Ilide Carmignani

Il Premio Strega Europeo giunto alla nona edizione, consolida la collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino. Anche quest’anno le autrici e gli autori candidati presenteranno al Salone i rispettivi libri in gara, ciascuno in un incontro individuale, tra venerdì 20 e domenica 22 maggio. La cerimonia di premiazione avrà luogo domenica 22 maggio alle ore 18.30 presso il Circolo dei Lettori. I cinque libri candidati al Premio Strega Europeo 2022 sono:

Elin Cullhed, Euforia (Mondadori), tradotto da Monica Corbetta, August Prize
Sara Mesa, Un amore (La Nuova Frontiera), tradotto da Elisa Tramontin, Premios de los libreros (ficción)
Megan Nolan, Atti di sottomissione (NN editore), tradotto da Tiziana Lo Porto, Sunday Times Young Writer of the Year Award
Amélie Nothomb, Primo sangue (Voland), tradotto da Federica Di Lella, Prix Renaudot
Mikhail Shishkin, Punto di fuga, (21lettere), tradotto da Emanuela Bonacorsi, Big Book Prize

Il premio viene assegnato ogni anno da una giuria composta da venti scrittori italiani vincitori e finalisti del Premio Strega. Concorrono cinque scrittori recentemente tradotti che hanno vinto nei Paesi di provenienza un importante riconoscimento nazionale: cinque voci rappresentative di tradizioni letterarie e aree linguistiche diverse e cinque modi di esplorare le latitudini possibili del romanzo contemporaneo. È previsto un riconoscimento al traduttore del libro premiato.

Cuori selvaggi, la bella illustrazione nel manifesto della XXXIV edizione del Salone del Libro:
La scelta estetica, compositiva e di temperatura del manifesto accompagna lo sguardo dei lettori verso l’orizzonte. L’illustrazione rappresenta due ragazzi che corrono liberi verso l’orizzonte, con la città appena sveglia (o appena addormentata) che aspetta solo loro. Una prerogativa dei più giovani, quella di lanciare il cuore oltre l’ostacolo, di proiettarsi verso l’altrove, sempre con curiosità verso ciò che non si conosce e con la consapevolezza che conoscerlo vuol dire aprire sentieri non ancora battuti. E un dovere, per gli adulti, quello di consegnare ai giovani un mondo migliore rispetto a quello che hanno ricevuto, uno dei temi culturali più importante della nostra epoca.
(Emiliano Ponzi, illustratore).

COME ARRIVARE al Salone:
Lingotto Fiere, Via Nizza, 294
Con la metro: direzione Bengasi, fermata Lingotto
Con il treno: Stazione Lingotto Fs (ingresso consigliato: Stazione Lingotto FS).
Con il bus: linea 8, fermata Lingotto
Con l'auto: dalla tangenziale di Torino uscire in Corso Unità d’Italia e seguire le indicazioni “Lingotto Fiere”
Con la bicicletta: utilizza le piste ciclabili con il tuo mezzo o con uno in sharing. Sarà presente un parcheggio per le bici.
A piedi, perché no :-)


25/04/2022 04:44
Categoria: Fiera del libro